PC ACTION

XENIA

1992/2005 - 1/154

Dai ricordi di Paolo Besser: 

"I capo-redattore che si sono avvicendati alla guida di PC Action sono stati Stefano Gallarini, Francesco Gambino, Giancarlo Calzetta e Alex Rossetto. Io ho solo ricoperto la carica di vice sotto gli ultimi due. 

Purtroppo non sono gran che, io, come sommelier.

Nulla di strano quando si parla di riviste in cui ho messo anima e cuore. Ci sono motivi per cui ho amato visceralmente la Xenia e motivi per cui l'ho detestata cordialmente, e la gestione di PC Action rientra purtroppo nel secondo fascicolo.

Lasciamo perdere. Un bel giorno l'editore se ne uscì con l'ideona del tipo "sarà la nostra Giochi per il Mio Computer: una rivista che parla di VG con un linguaggio semplice a un pubblico adulto". E con il budget di PC Action.

Giusto per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Francesco Gambino era un ottimo giornalista e un grande caporedattore, ma il suo modello ideale di rivista era quello della "prima" PC Action, con tanti articoli legati anche all'informatica "seria, ma che si poteva fare in casa". Quando l'area della rivista fu "girata" a "vorrei essere GMC" l'editore decise anche che era ora di cambiare timoniere. All'epoca io scrivevo buona parte degli articoli che comparivano sulla rivista ed ero anche pronto ad assumermi l'onere della sua conduzione, qualora mi fosse stato chiesto.

Ma l'editoria è un mondo strano dove le persone a volte si lasciano e si reincontrano in occasioni del tutto inaspettate. Vuole la leggenda che il buon Monti (uno dei due editori, in Xenia) avesse incontrato il Calzetta a un corso per sommelier (ecco spiegata la mia battuta di prima) e abbia individuato in lui "la persona giusta" per dare a PC Action quel nuovo corso che evidentemente noi nerd, dall'interno, non saremmo mai riusciti a darle. A onore della cronaca, la PC Action che ne uscì negli ultimi due-tre anni era davvero una figata. Solo mia moglie sa quante serate e quante nottate ci siamo fatti, Giancarlo e io, per farla arrivare puntuale in edicola ogni mese.

Quando Giancarlo ci lasciò per andare a lavorare da Sprea (corsi e ricorsi storici, insomma) la conduzione passò ad Alex Rossetto che, nel frattempo, era rimasto senza riviste da condurre. Tutto sommato non mi dispiacque più di molto, visto che ormai il destino della rivista mi sembrava del tutto segnato e, a pochi mesi dall'acquisizione, Future l'avrebbe chiusa per sempre. Almeno non mi è toccato accompagnare alla tomba un'altra rivista, dopo Zzap! e Next Station. Però PC Action è e resta una delle avventure editoriali a cui sono tuttora sentimentalmente più legato, è un carissimo ricordo che mi ha dato gioia, amarezza ma anche tanta, tanta esperienza in questo settore. "

Paolo Besser sul forum di TGM - sul post del gioco allegato numero 154:

paolo besser  offline
TGM StaffL'avatar di paolo besser

Data Registrazione

14-09-01

Località

Vigevano

Messaggi

3,930

Predefinito Re: Gioco Allegato PCA di Gennaio

Purtroppo sì. Quello di gennaio è l'ultimo numero di PC Action che va in edicola. Prima che vi vengano strane idee in mente, è semplicemente la conseguenza di un periodo difficile per il mercato editoriale, e PC Action è tra le vittime illustri. Ci spiace perché a questa testata ci eravamo tutti affezionati, io per primo, e dopo dodici anni di onorata carriera nelle edicole è sempre difficile trovare le parole da dire in queste occasioni. Ma così è la vita: rivistae volant, redactores manent, come ormai ho capito in quindici anni di lavoro. Ci rileggerete sicuramente da qualche altra parte, su TGM per prima. Quindi animo, festeggiate il natale e (soprattutto) comprate PC Action di gennaio.